Dalla sorgente allo spiraglio: la luce fluida per 9010

Riduzione | Design

Sfida

Ideare un nuovo concept luminoso in grado di interpretare e modellare i materiali sostenibili dei corpi luminosi 9010.

Risultato

Design di una famiglia di corpi luminosi che codificano in un linguaggio minimale e biomimetico un'idea di illuminazione ispirata alla natura ed ai suoi fenomeni ottici più spettacolari.

Cliente

9010 Belfiore

SDGs

SDGs

Solido, strutturale e concreto seppur morbido, fluido ed astratto. Levico coniuga la sinuosità organica della curva alla solida presenza architettonica del Betaly® in un gioco di contrasti, un ossimoro di forma e materia che si sintetizza in un prodotto iconico e minimale. A partire dalla cellula architettonica per eccellenza, la colonna, Levico lascia quindi che sia la luce a determinare la propria forma, rievocando in essa il romantico scontro tra forze naturali ed artificiali.

Ispirata alla lenta azione geomorfologica dei fiumi, Levico tratta la luce come un liquido, una forza erosiva in grado di dare essa stessa forma al corpo luminoso. Come una sorgente d’alta quota, la fonte luminosa è isolata e celata e come l’acqua di un fiume, la luce scava il suo percorso attraverso il corpo luminoso, lasciandosi dietro conche ed avvallamenti che ne ammorbidiscono la diffusione.

Come una sorgente d’alta quota, la fonte luminosa è isolata e celata e come l’acqua di un fiume, la luce scava il suo percorso attraverso il corpo luminoso.

9010
9010 Levico

Le lampade Levico nascono con caratteristiche di sostenibilità intrinseche, che riguardano sia la fase produttiva che l’intero ciclo di vita del prodotto. Il Betaly®, con cui sono prodotte, è un materiale riciclato che nasce dal riutilizzo dello scarto di cemento e marmo, ed essendo atossico ed estremamente durevole si adatta perfettamente all’ambiente esterno permettendo di allungare la vita del prodotto.

La sua leggerezza permette un abbattimento dei costi di trasporto, senza comprometterne le proprietà materiche e di design. La loro struttura è un unico blocco di materiale e il corpo luce viene fissato direttamente sull’oggetto consentendo una grande facilità di manutenzione ed una incredibile semplicità di montaggio.

L’illuminazione a LED permette un risparmio energetico e un’estensione della vita prodotto rispetto alle tradizionali lampadine alogene o neon. A fine vita, le lampade possono essere facilmente disassemblate e ogni loro componente può essere riciclato con facilità.

Le lampade Levico nascono con caratteristiche di sostenibilità intrinseche, che riguardano sia la fase produttiva che l’intero ciclo di vita del prodotto.

9010
9010
9010

L’illuminazione e la biomimetica si fondono in una forma sinuosa che dona alla luce trame inaspettate. La lampada da parete Spiraglio disegnata per 9010 Belfiore è il perfetto connubio tra la forma e il l’innovativo materiale Cristaly®, un prodotto interamente handmade in Italy, inerte, anallergico e totalmente formato da elementi atossici che, anche in caso d’incendio non sviluppano fumi dannosi per l’uomo.

9010 Spiraglio
9010 Spiraglio
9010 Spiraglio

Spiraglio prende ispirazione da forme sinuose e naturali che, giocando con la luce, tracciano sulle superfici lame di luce. È proprio a partire da questo effetto che il concept prende il nome: tagliando di netto il fascio luminoso, agli occhi dell’utente si rivela uno spiraglio, una finestra di luce che traspare mistero e meraviglia.


Contatti Henry & Co.

Pianifica la tua prossima attività di sostenibilità con HENRY & CO.