La soluzione espositiva semplice, ecologia ed inclusiva

Riduzione | Riuso | Design | Branding | Startup | Marketing & comunicazione

Sfida

Creare un sistema di arredi più sostenibile per fiere, eventi e spazi di lavoro.

Risultato

Sistema di arredi modulare, realizzati con materiali ecologici, riciclabili e provenienti da fonti rinnovabili.

Cliente

Reverse, laboratorio di falegnameria della Casa Circondariale di Montorio (Verona)

SDGs

SDGs
SDGs
SDGs

Il progetto SEI (sociale, ecologico ed inclusivo) nasce da una collaborazione tra HENRY & CO. e Reverse e coinvolge il laboratorio di falegnameria ecologica della Casa Circondariale di Montorio (Verona).

SEI propone la vendita ed il noleggio di sistemi di arredi modulari, realizzati dai detenuti con materiali ecologici, riciclabili e provenienti da fonti rinnovabili.
Non solo il progetto riduce gli enormi sprechi generati dal mondo fieristico, ma la sua realizzazione coinvolge persone in difficoltà impiegando il loro tempo nell’acquisizione di nuove discipline utili al reinserimento in società al termine della loro detenzione.

Henry&CO., in quanto co-founder e sostenitore del progetto, ne ha supportato lo sviluppo e ha seguito durante le fasi di progettazione e definizione della brand identity.

Sei” è l’acronimo di “Semplice, Ecologico, Inclusivo“, ossia i pilastri e i valori fondamentali di questa collaborazione. La stessa parola Sei, oltre a racchiudere i tre valori, riporta inoltre l’attenzione sull’Essere e quindi sul forte valore sociale dell’intero progetto. La scelta della calligrafia per il logotipo, enfatizza proprio questo aspetto, suggerendo inoltre il tema dell’artigianalità del prodotto.

Il Progetto/Prodotto:
Semplice
Il sistema proposto da Sei è un arredo modulare che ha per base dei semplici cubi in legno (sei come le facce di un cubo). Assemblati e ricomposti a seconda delle necessità, i cubi possono così soddisfare diverse esigenze all’interno dell’allestimento di un evento,, trasformandosi di volta in volta in un differente arredo.

Ecologico
I legni utilizzati, da filiera controllata, vengono lavorati con tecniche artigianali ponendo l’attenzione sulla qualità del prodotto. Alla fine di ogni utilizzo, i cubi possono inoltre essere smontati e riutilizzati in modo da abbattere in modo significativo l’impatto ambientale dell’intero sistema di arredo, in nome di una nuova idea di falegnameria ecologica.

Inclusivo
Gli arredi vengono interamente realizzati all’interno della falegnameria della Casa Circondariale di Montorio, a Verona, in un progetto di economia carceraria. Scegliendo un artigianato inclusivo di questo tipo, si da l’occasione ai detenuti di misurarsi con impegno in un progetto, incrementando le possibilità che gli stessi avranno una volta fuori dal carcere, per crearsi una nuova vita.

Progetto Sei by Reverse
Progetto Sei by Reverse
Progetto Sei by Reverse
Progetto Sei by Reverse

Contatti Henry & Co.

Pianifica la tua prossima attività di sostenibilità con HENRY & CO.